language teaching;

  • 4 Seminario Interculturale

    4° WORKSHOP 2016

     

    SIETAR Italia è lieta di invitarvi al seguente workshop interculturale

    Giornata di Studio dedicato all'Educazione Interculturale

    Venerdì 18 novembre 2016 – 14.30-18.00

    Presso Siena Italian Studies - Via Fontebranda 95, Siena

    Abstract:

    SIETAR Italia vi invita alla prima “Giornata di studio dedicato all’Educazione Interculturale” a Siena il giorno 18 novembre, 2016.  L’evento è rivolto a educatori, insegnanti e responsabili delle scuole della Provincia di Siena (e non solo!), per creare un dialogo proficuo sui temi, le esperienze e i vari progetti di scambio interculturale (o linguistico) presenti nel nostro territorio durante l’anno passato. Siete invitati a partecipare con una relazione di un vostro progetto o con un'esperienza di scambio interculturale/linguistico svolta nell’ultimo anno. Siamo interessati a coinvolgere non solo insegnanti di lingua, ma anche insegnanti con esperienze e/o classi multietniche, impegnati nelle dinamiche dell’integrazione culturale.

    L’evento è gratuito e prevede una breve presentazione di SIETAR Italia. Si terrà alla nuova sede di Siena Italian Studies, sita in Via Fontebranda, 95. Su richiesta, è possibile ottenere anche un certificato  di partecipazione all’evento. 

    Per partecipare con una breve relazione, si prega di inviare un paragrafo descrivendo il vostro progetto a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.4 Seminario Interculturale entro mercoledì 9 novembre ottobre. 

    Si prega di confermare la propria presenza inviando una mail aQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     

     

     
  • TESOL


    12132666 690939367707754 5175867736198115772 o

    Questo è il volantino della conferenza di TESOL Italia che si terrà sabato 21 novembre 2015 presso l'Università di Trento.

    Peter Anderson, tesoriere di SIETAR Italia, è stato invitato a tenere un workshop sugli stereotipi nazionali e culturali e su come diventare competenti da un punto di vista culturale.