Attività SI 2012

 

8° SEMINARIO INTERCULTURALE 2012


Lo sviluppo di competenze interculturali nelle organizzazioni:

casi e riflessioni

Facilitator: Maura Di Mauro

Sabato 13 ottobre 2012 - 14.30-18.00

SERVIZI ESTERO - Via Torriani, 29 Milano

 

Oggi più di ieri, i cambiamenti socio-demografici che coinvolgono il nostro Paese rendono necessario, a qualsiasi tipo di organizzazione, considerare e gestire le differenze, presenti al suo interno e al suo esterno.

La gestione delle differenze riguarda la gestione della varietà e delle singolarità delle persone che contraddistinguono la forza lavoro, con una particolare attenzione alle peculiari esigenze di donne, uomini, gruppi etnici-culturali, espatriati, team multiculturali, giovani, anziani, disabili; ma anche con un’attenzione verso l’eterogeneità che caratterizza i diversi clienti ed utenti, gli stakeholder aziendali, e, in generale, alla salute e alla sostenibilità dell’ambiente e delle relazioni di lavoro.

Su quali aree di intervento può concentrarsi la formazione? Quali le competenze da sviluppare, a livello trasversale e in considerazione di specifiche popolazioni target? Quali i casi già sperimentati, che hanno avuto successo in determinati contesti e che è possibile trasferire in contesti diversi?

L'incontro intende offrire a chi si occupa di intercultura, l'approfondimento di tipologie ed esperienze formative realizzate su questo tema

Per scaricare l'invito con tutte le informazioni cliccate qua.

 

7° SEMINARIO INTERCULTURALE 2012

SIETAR Italia in collaborazione con INTERCULTURA e CRTDrils LINGUE di Bergamo è lieta di invitarvi al Workshop Interculturale

Identità italiana tra Europa e società multiculturale

Facilitator: Roberto Ruffino

Giovedì 27 settembre 2012 - 16.00-18.30

presso ISIS “G. Quarenghi” Via Europa 27 - Bergamo

 

Due anni fa la Fondazione Intercultura organizzò a Siena un convegno dal titolo "Identità Italiana tra Europa e società multiculturale". Questo workshop ripercorrerà i maggiori temi emersi da quel convegno.

Nell'introduzione sulla percezione dell'identità italiana verrà proiettato un documentario con gli interventi più significativi del convegno di Siena. Successivamente, in gruppi prima e poi in plenaria, si parlerà degli aspetti caratterizzanti dell'italianità secondo le persone presenti.

Successivamente verranno illustrati i temi identificati dall'Associazione Intercultura per la preparazione degli studenti italiani che si recano all'estero. 

Per scaricare l'invito con tutte le informazioni, cliccate qua.

 

 

APERITIVO LETTERARIO


Strumenti Sietar per la comunicazione interculturale

Facilitators: Martina Bertuzzi e Cristina Volpi

 

Lunedì 9 luglio 2012 - 17.30-20.00

presso SERVIZI ESTERO Via Torriani 29, Milano

 

I vari momenti e rituali della vita quotidiana e professionale hanno “regole” e significati diversi in ogni cultura. Significati complessi da capire, e a cui non è semplice corrispondere con un comportamento personale adeguato. Nel corso dell’incontro favoriremo la discussione sulle credenze e sui valori che determinano alcuni comportamenti quotidiani, e successivamente chiederemo di entrare nella finzione letteraria, a partire da un brano famoso. Sperimentando sensazioni di fastidio, intolleranza, smarrimento, dubbio, ecc. riusciremo a costruire un’autentica consapevolezza culturale.

La sessione sarà fortemente interattiva e le attività si svolgeranno in un contesto conviviale.

 

Per scaricare l'invito con tutte le informazioni cliccate qua.

 

6° SEMINARIO INTERCULTURALE 2012


Il cinema documentario e la crossmedialità per la formazione interculturale

Facilitators: Sergio Di Giorgi e Vittorio Canavese

 

Venerdì 22 giugno 2012 - 14.30-18.30

presso SERVIZI ESTERO Via Torriani 29, Milano

 

E’ ben nota l’importanza del cinema per la formazione, in particolare quella interculturale. Oggi però i formatori si confrontano sempre più di frequente con nuovi linguaggi audiovisivi e nuove modalità di interazione. Nel frattempo, nelle organizzazioni si assiste alla diffusione di un approccio “documentaristico” (basato spesso sulle reali esperienze professionali) finalizzato a progetti di storytelling (e di digital storytelling), anche con finalità formative, e al crescente utilizzo di strumenti e logiche crossmediali centrate per lo più sulle pratiche del web, per produrre e condividere narrazioni originali.

Il seminario si propone pertanto di esplorare –specie sul piano metodologico e applicativo – l’apporto e le opportunità che tanto il cinema documentario quanto la “crossmedialità” possono offrire alla formazione interculturale. A tale scopo si farà riferimento, anche visuale, alle esperienze dell’ultima edizione del SIETAR Film Festival a Cracovia (settembre 2011) e ai workshop e incontri del ‘FORFILMFEST-Festival del Cinema per la Formazione’, un progetto organizzato annualmente dal 2007 da AIF-Associazione Italiana Formatori in collaborazione con la Cineteca di Bologna (www.forfilmfest.it).

 

Per scaricare l'invito con tutte le informazioni cliccate qua.

 

5° SEMINARIO INTERCULTURALE 2012

 

Edward Hall's Cultural dimensions:

Practical Applications to the Classroom

Facilitator: Peter Anderson

Giovedì 24 maggio 2012 - 16.30-18.30

presso Istituto Quarenghi - Viale Europa 27, Bergamo

 

Taking inspiration from a successful intercultural communication programme for language students at the Universities of Pennsylvania and Padua ('Confronti’), this workshop will illustrate a methodology, ideal for secondary schools, called 'Joint Construction'. Students learn to "think" and then speak in English, producing an authentic-sounding narration which the teacher writes, sentence by sentence, on the board. This activity can be used successfully in many different fields. In this workshop we will analyse Hall’s cultural dimensions of Time and Context and apply these to the production of texts. By applying the theory of ‘learning by doing’, learning will shift from the cognitive to a real change in the students’ approaches and attitudes in intercultural awareness. This will be followed by two ‘critical incidents’ to highlight differences in the monochronic and polychronic dimensions and the ‘Red Card Game’ to raise awareness of the differences in the dimensions of Space and proxemics in different cultures

Per scaricare l'invito con tutte le informazioni cliccate qua.